BUGIA CHE SALVÒ IL MONDO (LA)

12.00

Autore: BORTOLOTTI NICOLETTA
Editore: EINAUDI RAGAZZI
Collana: CARTA BIANCA
ISBN: 9788866564423
Pubblicazione: 20/03/2018

2 disponibili (ordinabile)

COD: 9788866564423 Categoria:

Descrizione

Amos non sa mentire. Cloe inventa bugie continuamente, soprattutto per non andare a scuola. Amos è figlio di un professore ebreo, Cloe è figlia di un maestro elementare, iscritto al partito fascista, che caccia Amos dalla sua classe proprio in quanto ebreo. Nell’ottobre 1938, a Roma, i due amici si incontrano regolarmente sulle rive del Tevere per chiacchierare e per pescare. Ai loro occhi, l’Ospedale Fatebenefratelli sull’Isola Tiberina è «il Castello», circondato da un fiume impetuoso come le curve della fantasia. E il primario Giovanni Borromeo è «il Re», che il 16 ottobre 1943, quando le SS rastrelleranno il ghetto ed entreranno nell’ospedale, salverà la vita agli ebrei ricoverati. Come? Raccontando del terribile e contagiosissimo morbo di K, la malattia (inesistente) da cui sarebbero stati affetti. E spaventando perfino i nazisti. Perché a volte la storia è una meravigliosa bugia. Età di lettura: da 12 anni.